Le nostre idee per un Baby Shower perfetto

Il Baby Shower è una festa in onore della mamma e del suo bebè. È una tradizione americana che ormai è arrivata anche in Italia riscuotendo molto successo. Letteralmente significa “doccia di regaliper la futura mamma: tutto il necessario da destinare al nascituro. Generalmente si organizza intorno all’ottavo mese di gravidanza. L’iniziativa dovrebbe partire dalle amiche, ma nulla vieta che ci possa pensare la futura mamma. La tradizione vuole che il baby shower sia organizzato solo per il primogenito, anche se oggi è usanza comune ripeterlo anche per gli altri figli.

Gli invitati

Il baby shower è una festa intima, dedicata a pochi invitati. Di solito è una festa riservata a sole donne, le sorelle e le amiche più intime della futura mamma, anche se negli ultimi anni sono stati ammessi anche i futuri papà! Gli inviti possono essere inviati con un messaggio carino tramite email o messaggio, ma un invito cartaceo fa sempre la sua figura: gli invitati sono pochi e le relazioni molto strette permettono anche di consegnarli a mano. Il formato digitale può essere un’ottima soluzione se avete poco tempo e gli invitati non sono facilmente raggiungibili. Un’idea originale è quella di preparare anche dei biglietti di ringraziamento per tutti, anche coloro che non sono potuti venire al baby shower.

Il tema della festa

La scelta del tema della festa è molto importante. Rappresenta il file rouge che legherà tutti gli elementi, dagli inviti al menù! È bene sceglierlo con cura e prediligere toni neutri se il sesso del nascituro sarà svelato durante festa. Tutti i colori pastello sono perfetti, soprattutto i toni tenui e delicati del rosa o dell’azzurro se già si è svelato il sesso del futuro bebè.

I giochi

Pensare a dei giochi carini e a tema per intrattenere gli ospiti li farà divertire. Inoltre svelare il sesso del nascituro durante un gioco creerà un’effetto sorpresa unico! Anche i giochi ovviamente saranno a tema. Una sfida tra la futura mamma e il futuro papà è sempre divertente: chi riuscirà a mettere un pannolino ad una bambola con gli occhi chiusi? Oppure coinvolgere gli ospiti: dovranno indovinare il gusto di diversi omogeneizzati senza etichetta. Preparare dei piccoli premi per i partecipanti è un modo carino per ringraziarli di essere venuti e un dolce ricordo del baby shower.

La location

La location da prediligere è casa propria, o in alternativa la casa di un’amica della mamma. Importante è creare uno spazio accogliente tra salotto e cucina, se si dispone di un open space fare in modo che i due ambienti siano armoniosi tra loro grazie alle decorazioni. Se non volete festeggiare il vostro baby shower in casa scegliete un locale che dispone di una saletta appartata. L’ambiente deve essere intimo e riservato. 

Il menu perfetto

Se si organizza il Baby shower in casa è bene considerare l’idea di acquistare le pietanze principali o di farsi aiutare dalle amiche più pratiche. Solitamente si organizza all’ora della merenda, perciò il menù sarà composto prevalentemente da dolci. Seguire i colori scelti per il tema della festa è raccomandato. Si può anche pensare di aggiungere al buffet una parte salata con qualche stuzzichino e piccoli panini.

Un’idea carina potrebbe essere quella di svelare il sesso del bebè tramite il taglio della torta oppure di ordinarla con colori a tema. È un bene che la futura mamma si goda la festa senza pensare ai fornelli. La pasticceria farà il resto!

Se sei un rivenditore, richiedi il catalogo!

Tutta l’eleganza e il design dei nostri prodotti, in linea con le ultime tendenze, all’interno del nostro nuovissimo catalogo, per un 2021 in grande stile!