Come organizzare un perfetto Zoo Party? Segui i nostri consigli!

Come organizzare un perfetto Zoo Party? Segui i nostri consigli!

Come organizzare un perfetto Zoo Party? Segui i nostri consigli!

Si sa, le feste piacciono proprio a tutti, che si tratti di party a tema o di feste di compleanno l’importante è fare festa, e farla con stile!

Adatto a maschietti e femminucce il tema dello zoo può essere facilmente sviluppato come filo conduttore per una festa di compleanno estiva e non, da realizzare sia in casa che in giardino o in terrazzo.

Ecco i nostri consigli:

  1. Prepara gli inviti
  2. Allestisci la tavola: piatti, bicchieri e tovaglioli in rigoroso stile zoo
  3. Anima la festa con giochi e gadget

Prepara degli inviti “animaleschi”

Il primo step per realizzare una vera festa in stile zoo? Preparare gli inviti!

Prendi un cartoncino verde sul quale incollerai ritagli di animali che vivono nello zoo (orso, panda, giraffa e tigre) sistemati in modo da formare una sorta di collage (ogni bigliettino sarĂ , in questo modo, personalizzato e diverso dall’altro). Sul retro, scrivi tutte le informazioni necessarie per prendere parte alla festa.

Allestisci la tavola: piatti, bicchieri e tovaglioli in rigoroso stile zoo

Il tema zoo rappresenta decisamente la tendenza del momento ed è super colorato! Opta per i piccoli dettagli in legno come le posate che porteranno un tocco naturale alla tua festa.

Per l’allestimento della tavola, invece, ci pensiamo noi!
Quest’anno il nostro Design Lab ha realizzato un coordinato che farà felici i più piccoli: Zoo Party!

La linea ha un punto che la rende irresistibile: i piatto, infatti, sono a forma di musetto degli animali più trendy che ci siano: orso, giraffa, tigre e panda.

Il coordinato è composto da piatti, bicchieri, tovaglioli, cannucce in carta con inserti sagomati colorati, party box con texture multicolor, maschere e cappellini che hanno le orecchie sagomate, ma anche candeline e l’immancabile festone!

​

Anima la festa con giochi e gadget

Grazie a qualche idea in più, potrai fare la differenza! Per un compleanno a tema zoo, potrai organizzare una festa in maschera, preparare una caccia al tesoro oppure un’escursione in giardino alla ricerca della “giraffa scomparsa”! 

Alla fine dell’escursione o della caccia al tesoro, potrai sospendere la tua pignatta piena di caramelle e sorprese per i bambini! Saranno super felici!

Prima di terminare la festa, non dimenticare di consegnare i gadget per ringraziare gli invitati. Anche qui le idee sono davvero molte: cappellini o cerchietti con orecchie sagomate, peluche, calamite, portachiavi, braccialetti, tutto rigorosamente a tema zoo.

Con Givi Italia il tuo party è sempre alla moda e la collezione Zoo Party stupirà tutti i tuoi invitati. Contattaci per scoprire il rivenditore Givi Italia più vicino a te!

Richiedi o sfoglia il nostro catalogo

Tutta l’eleganza e il design dei nostri prodotti, in linea con le ultime tendenze, all’interno del nostro nuovissimo catalogo, per un 2020 in grande stile!

Sei giĂ  un nostro cliente?
Richiedi il catalogo in formato cartaceo riempiendo il modulo dalla sezione del sito dedicata!

Non sei ancora un nostro cliente e vuoi sfogliare un’anteprima del nostro catalogo?
Compila il modulo!

Come organizzare un Baby Shower indimenticabile: idee e consigli per te

Come organizzare un Baby Shower indimenticabile: idee e consigli per te

Come organizzare un Baby Shower indimenticabile: idee e consigli per te

Sebbene ormai si sia diffuso anche in diversi paesi europei, il baby shower è un festeggiamento nato negli Stati Uniti per accogliere la futura nascita di un bambino in compagnia di parenti e amiche. La tradizione vuole che sia dedicato al primogenito, ma spesso la festa si ripete anche con l’arrivo degli altri figli.

Baby Shower: una “doccia” di regali

Letteralmente la definizione “baby shower” si potrebbe tradurre come una “doccia di regali” destinati al bebè. In realtà, il termine “shower” si ricollega al cognome del suo ideatore, Franz Schauer, un argentiere tedesco immigrato a New York, che nel XVIII secolo cercò di promuovere i lavori di sua produzione, definendoli regali ideali per i cittadini newyorkesi di ceto più elevato. 

Oggi i doni che vengono offerti da parte di parenti e amiche sono vestitini, pannolini, accessori e prodotti per l’igiene e per la cura del nascituro, e la festa è un’occasione per trascorrere qualche ora insieme in allegria, scambiarsi consigli e “coccolare” la futura mamma. 

Un’altra deroga recente riguarda la presenza maschile: se la coppia lo preferisce,  sono ammessi alla festa anche i futuri papà e relativi amici. Non solo, pare stia pian piano prendendo piede anche il Baby Shower al maschile, una sorta di addio al celibato in cui, però, si celebra la paternità imminente.

Dagli Stati Uniti, questa tradizione si è diffusa inizialmente nei Paesi dell’America centrale e meridionale, poi in Europa.  Qui il ricevimento di fine gravidanza ha raccolto consensi crescenti nel Regno Unito e si sta facendo strada pian piano anche in Francia, Spagna e Italia. L’idea di festeggiare prima della nascita non piace invece ai futuri genitori orientali: in Cina e in Giappone il benvenuto al bebè avviene solo quando il piccolo ha compiuto un mese.

Come organizzare un Baby Shower?

Il primo passo è quello di fissare il giorno in cui avrà luogo il Baby Shower. Dovrai stabilire, inoltre, anche il luogo in cui verrà organizzata la festa: la tradizione vuole che il Baby Shower sia organizzato nella casa di una delle amiche della futura mamma, ma si può anche scegliere di prenotare la saletta di un bar, di un ristorante, di una sala da tè o simili: in ogni caso sarebbe ideale un ambiente piuttosto riservato.

Per gli inviti, invece, dovrai pensare a delle grafiche che andranno giĂ  a richiamare lo stile della festa: se hai giĂ  le idee chiare sul tema da sviluppare potrai preparare un invito perfettamente coordinato con il resto del Baby Shower, in caso contrario basterĂ  mantenere dei toni neutri e semplici.

Baby Shower: quale tema scegliere?

La scelta del tema è molto importante. Sarà infatti il fil rouge che legherà gli elementi dell’intera festa. Determinerà quindi il carattere del Baby Shower e tutte le decisioni legate all’organizzazione, dal buffet alle decorazioni.

I temi più comuni sono sicuramente piedini, ciucci, body e bavaglini. Ma si può optare per temi più originali: i baffi, se il papà del nascituro è un cultore di baffi e barba; la coroncina, per le piccole principesse di domani; la mongolfiera, un tema genderless che evoca una certa libertà di spirito.

Il nostro Design Lab ha proposto anche per il 2020 un intero coordinato per questa celebrazione: la linea “Baby Shower” vede quest’anno la novità della nuova e delicata forma a cuore. Le tonalità tenui e delicate, sia sui toni del rosa che dell’azzurro, impreziosite dal decoro oro hot stamp rendono il tableware di sicuro impatto.

Come in ogni festa che si rispetti, poi, l’importante è divertirsi e gli accessori sono fondamentali: una fascia con finitura hot stamp da legare attorno alla pancia della mamma, gli adesivi con cui le invitate possono divertirsi e intraprendere dei giochi di ruolo per essere la “super zia” o “100% nonna” del bimbo in arrivo.

Se ancora non hai comunicato a nessuno il sesso del tuo bimbo, utilizza il nostro Festone “effetto sorpresa”: scegli il cuoricino o la stellina per far capire alle tue amiche se c’è in arrivo un fiocco rosa o azzurro.

Ora che hai tutte le informazioni che ti occorrono, acquista tutto il necessario per il tuo Baby Shower: contattaci per scoprire il rivenditore piĂą vicino a te!

Richiedi o sfoglia il nostro catalogo

Tutta l’eleganza e il design dei nostri prodotti, in linea con le ultime tendenze, all’interno del nostro nuovissimo catalogo, per un 2020 in grande stile!

Sei giĂ  un nostro cliente?
Richiedi il catalogo in formato cartaceo riempiendo il modulo dalla sezione del sito dedicata!

Non sei ancora un nostro cliente e vuoi sfogliare un’anteprima del nostro catalogo?
Compila il modulo!